Benvenuti. Qui trovate informazioni sul tema degli accordi sugli obiettivi per aumentare l’efficienza energetica e la riduzione di CO2.

Un accordo sugli obiettivi è un accordo tra un’impresa e la Confederazione per aumentare l’efficienza energetica. Gli accordi sugli obiettivi aiutano le imprese industriali e di servizi ad aumentare l’efficienza energetica e a ridurre le emissioni di CO2.

Situazione iniziale

L’Ufficio federale dell’energia (UFE) e l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) s’impegnano per un utilizzo efficiente dell’energia, per una quota più elevata di energie rinnovabili e per la riduzione delle emissioni di CO2. I due uffici federali collaborano nell’attuazione degli accordi sugli obiettivi.

Shutterstock-Zielvereinbarung-Energieeffizienz
© Ufficio federale dell'ambiente

Accordi sugli obiettivi

Gli accordi sugli obiettivi esistono ormai da diversi anni. Sono stati introdotti per aiutare le imprese industriali e di servizi ad aumentare l’efficienza energetica e a ridurre le emissioni di CO2.
La conclusione e l’osservanza di un accordo sugli obiettivi costituiscono un presupposto importante per ottenere un impegno di riduzione (esenzione dalla tassa sul CO2) e/o un rimborso del supplemento rete. Inoltre, la maggior parte dei Cantoni riconosce gli accordi sugli obiettivi con la Confederazione ai fini dell’attuazione del modello per grandi consumatori.

Per quali finalità può essere utilizzato un accordo sugli obiettivi?

Le prescrizioni possono variare a seconda dello scopo di utilizzo. Determinante è di volta in volta lo scopo di utilizzo che prevede i requisiti più severi.

Che cosa significa impegno di riduzione (esenzione dalla tassa sul CO2)

In Svizzera i combustibili fossili utilizzati per fini energetici sono soggetti a una tassa sul CO2. Determinate imprese possono chiedere l’esenzione dalla tassa sul CO2 assumendo un impegno nei confronti della Confederazione a ridurre le proprie emissioni di gas serra (maggiori informazioni -> impegno di riduzione).

La misura in cui un’impresa deve ridurre le emissioni di CO2 dipende dal suo potenziale economico. L’impegno di riduzione è dunque uno strumento che serve a riconoscere e a realizzare i potenziali di riduzione esistenti nelle imprese, le quali prestano così il loro contributo alla protezione del clima e al raggiungimento dell’obiettivo di riduzione nazionale.

Le imprese che dispongono già di un impegno di riduzione per il periodo 2013-2020 hanno avuto la possibilità di prorogarlo fino alla fine del 2021. Gli obiettivi saranno portati avanti in modo lineare sulla base di un calcolo standardizzato e dovranno essere rispettati per tutto il periodo dell’impegno, a partire dall’anno d’inizio fino alla fine del 2021.

 

Che cosa significa rimborso del supplemento rete

Le imprese a elevato consumo di energia elettrica con costi dell’elettricità pari ad almeno il 10 percento della loro creazione di valore lordo hanno diritto, a condizione di soddisfare i relativi requisiti, al rimborso integrale del supplemento rete versato. Per i costi dell’elettricità che vanno dal 5 a meno del 10 percento della creazione di valore lordo, il supplemento rete viene rimborsato in parte.

I consumatori finali di diritto pubblico o privato che svolgono prevalentemente un compito di diritto pubblico in virtù di disposizioni legali o contrattuali non hanno diritto al rimborso (art. 39 cpv. 3 LEne). Secondo l’articolo 37 capoverso 1 OEn, il fatto che un consumatore finale svolga prevalentemente un compito di diritto pubblico in virtù di disposizioni legali o contrattuali deve essere stabilito in base al ricavo del rispettivo consumatore..

Che cosa disciplina il modello per grandi consumatori

Il modello per grandi consumatori è definito nel Modello di prescrizioni energetiche dei Cantoni (MoPEC). I grandi consumatori energetici il cui consumo annuo di calore supera i 5 gigawattora e/o il cui consumo annuo di energia elettrica supera gli 0,5 gigawattora sono obbligati dai Cantoni ad analizzare il proprio consumo energetico e ad adottare delle ragionevoli misure volte a ridurre i consumi. Un accordo sugli obiettivi che è funzionale al rimborso del supplemento rete, alla tassa sul CO2 e al modello per grandi consumatori si definisce come un accordo sugli obiettivi con riconoscimento dei Cantoni ai fini dell’adempimento dell’articolo sui grandi consumatori.

Il riconoscimento di un accordo sugli obiettivi con riconoscimento dei Cantoni ai fini dell’adempimento dell’articolo sui grandi consumatori per il relativo modello è disciplinato dai Cantoni nelle rispettive leggi cantonali sull’energia. I dettagli relativi all’attuazione si trovano nella guida per sostenere i Cantoni nell’attuazione del modello per grandi consumatori (disponibile solo in tedesco e francese) o sul sito web della CDEn.

Diverse legislazioni

https://www.zv-energie.admin.ch/content/zve/it/home.html